-
www.ScienzeMotorie2.it
Time: 
Orologio
    -    Benvenuto a www.scienzemotorie2.it il sito dedicato alla scienza dello sport     -    
Tweet: Contenuti disponibili al 35%
News - Avvisi
Nessuna news disponibile per l'anno corrente

Antiossidanti
Torna indietro
Antiossidanti
condividi su facebookPubblicato il 15/05/2011
(ultima modifica: 19/02/2013)
L'equilibrio tra radicali liberi e antiossidanti è fondamentale per evitare l'innescarsi del fenomeno dello stress ossidativo, responsabile dei danni a livello dei tessuti e delle cellule che può comportare, se non contrastato adeguatamente, una riduzione delle capacità atletich oltre che problemi sullo stato di salute generale.

L'organismo umano è in grado di difendersi normalmente dall'aggressione dei radicali liberi producendo degli antiossidanti endogeni. E' comunque importante fornire all'organismo un adeguato apporto di antiossidanti per ovviare all'insorgenza di problemi col passare del tempo.

In natura esistono moltissimi agenti antiossidanti, i principali sono:
  • pigmenti vegetali (polifenoli, bioflavonoidi, curcuminoidi, epigallo catechin gallato EGCG)
  • vitamine (vitamina C, vitamina E, betacaroteni)
  • ormoni, micronutrienti ed enzimi (selenio, rame, zinco, glutatione, coenzima Q10, melatonina, acido urico, ecc.)

Un ruolo particolare nell'ambito della detossificazione è svolto dagli isotiocianati. Gli isotiocianati (ITC), derivano dai glucosinolati presenti nei vegetali della famiglia delle crucifere (cavolo, cavolfiore, ecc..).
Gli ITC hanno un effetti protettivo nei confronti delle patologie tumorali, dovuto alla loro capacità di modulare gli enzimi coinvolti nella detossificazione, inibendo gli enzimi di fase I ed attivando quelli di fase II.

Va tenuti presente che ciascun antiossidante ha un campo di azione limitato, pertanto solo un' alimentazione completa ed equilibrata può garantire un'efficace azione antiossidante. Per garantirsi un sufficiente apporto giornaliero di antiossidanti è quindi consigliabile un'alimentazione equilibrata ed un consumo giornaliero di almeno 5 porzioni di frutta e verdura fresche e di stagione, molto più ricche di sostanze antiossidanti rispetto a quelle fuori stagione.

Una misura della capacità degli alimenti di inattivare i radicali liberi è l'ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity). Di seguito una tabella riportante i cibi a maggior contenuto di antiossidanti in base al valore ORAC (per 100g di alimento):

FRUTTAVERDURE
Prugne nere7581Carciofi bolliti9416
More5905Aglio5708
Lamponi5065Cavolo rosso bollito3145
Mirtilli4669Insalata rossa2426
Melagrana4479Broccoli bolliti2160
Fragole4302Cavolo nero bollito1773
Ciliege3747Ravanelli1750
Mele con buccia3049Asparagi cotti1644
Arance2103Lattuga1532
Pesche1922Cipolla rossa cruda2521
FRUTTA SECCASPEZIE E CONDIMENTI
Noci13541Cumino50372
Nocciole9645Pepe nero34053
Pistacchi7675Salvia32004
Mandorle4454Olio extravergine d'oliva372

Secondo il ministero dell'Agricoltura statunitense (USDA) per una efficace azione antiossidante è consigliata una assunzione di almeno 5000 ORAC al giorno.

Galleria Fotografica


Contatore sito